Pubblicato da Lascia il tuo commento

Vi siete guardati allo specchio e non vi piacciono quei rotolini di grasso che fanno perdere appeal alla vostra linea? 

Vi sentite pesanti e il lavoro sedentario non vi aiuta?

Se volete perdere peso e, sopratutto, bruciare i grassi , sedetevi a tavola e cominciate a mangiare.

Naturalmente mangiare bene, perché ci sono molti cibi che vi possono aiutare a bruciare i grassi in eccesso.

Vediamo quali sono:

Le mele, innanzitutto. Una al giorno oltre che il medico leva anche i grassi di torno. Ricca di vitamine, Sali minerali, fibre e povera di calorie conferma di essere particolarmente importante per la salute.

L’avocado,frutto esotico ma ormai reperibile in qualunque supermercato. Ha il duplice vantaggio di accelerare il metabolismo e, quindi, di bruciare più velocemente i grassi ed è ricco di antiossidanti in grado di bloccare i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Le uova, se non siete vegani o vegetariani di stretta osservanza. Consumate in quantità moderate e cucinate nel modo giusto non sono affatto dannose ed hanno un effetto prolungato sulla grelina, l’ormone che regola il senso di fame.

La frutta secca ed in particolare le noci, le mandorle ed i pistacchi sono ricche di omega 3 ed hanno l’effetto di abbassare il cortisolo – a cui si devono i rotolini di ciccia -. Da tener presente che sono ricche di calorie e quindi vanno assunte in quantità moderate.

L’avena, d’accordo sarà meno gustosa dell’avocado o delle noci brasiliane, ma è ricca di fibra e povera di calorie. Cosa pretendere di più?

Le lenticchie e i fagioli, ricche di fibre sono il perfetto sostituto della carne in termini di assunzione di proteine, senza le controindicazioni delle proteine assunte con gli alimenti di origine animale. 

Per non parlare dell’apporto in fibre e vitamine.

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Lo Staff di Adec