Pubblicato da

Il russamento è il rumore caratteristico determinato dalla vibrazione dei tessuti molli della gola. Questi, che durante il sonno si rilassano, possono o vibrare, determinando il russamento, o addirittura collassare, ostruendo completamente un tratto delle vie aeree e determinando apnee respiratorie. L’impossibilità a respirare determina una mancanza di ossigeno che stimola il risveglio, risvegli che non sempre sono coscienti.

Le apnee notturne, chiamate OSAS, causano un sonno frammentato e poco riposante e possono avere gravi risvolti sulla salute, causando ipertensione e sonnolenza diurna, molto pericolosa soprattutto per chi passa molte ore alla guida.

In caso di apnee notturne è estremamente importante approfondire la qualità del sonno attraverso una polisonnografia. Tra le varie scelte terapeutiche c’è la possibilità di indossare dei dispositivi orali per l’avanzamento mandibolare: questi aiutano a non far collassare i tessuti e, in molti casi lievi o moderati, sono sufficienti per riacquistare un sonno riposante (per te e per il tuo partner!). Fai una visita gnatologica e imposta un piano di trattamento!

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da admin