Pubblicato da

Sono molti i genitori che effettuano ricerche sul Web utilizzando parole chiave quali, “igiene orale bambini“, “igiene dentale bambini“, “carie bambini“, “carie nei bambini“, “carie dentale“. Questo per avere consigli per educare i propri figli a una corretta igiene orale, dato che, come tutti sappiamo, il  consumo eccessivo di zuccheri semplici è un problema per molti bambini.

Ma cosa provocano gli alimenti zuccherati per i bambini? In particolare nei bimbi sedentari!

  • sovrappeso, obesità, rischi legati al diabete, intolleranze e disturbi di varia natura;
  • influenza negativa sull’umore, sull’attenzione, e sul livello di energia del bambino;
  • formazione della placca batterica e carie dei denti

I pediatri, gli odontoiatri e i nutrizionisti sono concordi nell’affermare che l’alimentazione ha un impatto critico sulla salute e sulla corretta igiene orale per bambini. Inoltre, anche se le occasioni di mangiare cibi dolci sono molto frequenti, è necessario adottare una politica di limitazione e consapevolezza sull’assunzione degli zuccheri, riducendoli il più possibile.

Igiene orale bambini: utili suggerimenti, sapendo che vi imiteranno in tutto!

Per una corretta igiene dentale del bambino vi consigliamo di ridurre le quantità di alimenti zuccherati ai vostri figli piuttosto che vietarli.

Perciò, se da un lato è importante rendere consapevole il bambino sui rischi derivanti dall’eccesso di zuccheri, dall’altro bisogna tener presente che lo zucchero è vissuto come un momento molto gratificante e piacevole dai bambini! Non si può eliminare con un atto d’imperio.

Bisognerebbe scegliere dei cibi zuccherati potenzialmente meno dannosi per favorire una corretta igiene orale per i bambini.

Ecco  suggerimenti per i genitori su come ridurre lo zucchero nella dieta del  tuo bambino e mantenere corpo e denti più sani:

  • insegnare ai bambini a non consumare bevande zuccherate, e soprattutto a non sorseggiarle durante la giornata;
  • evitare assolutamente le caramelle, perché restano in bocca a lungo. Meglio abituare i bimbi alle gomme allo xilitolo, che hanno una buona azione protettiva per i denti, da utilizzare per 10′ dopo i pasti;
  • non comprare merendine dolci, anche casalinghe, per gli snack dei bambini. Date loro altri snack più salutari, come frutta fresca o secca;
  • meglio gratificare i bimbi con piccoli doni, adatti alle varie età, piuttosto che con qualcosa di dolce. Ricordatevi che il dolcetto non deve essere utilizzato come ricompensa!
  • stabilire regole per cui i dolci si assumono solo in determinati momenti ed in determinate situazioni, meglio se con tutta la famiglia, ad esempio a tavola in un giorno di festa. Non è difficile ad abituare i piccoli a limitarne il consumo.  Quando arriva il momento del dolce, non lasciatelo gestire al vostro bimbo;
  • regolate la quantità consentita di un dolce, offrendo le giuste razioni e senza concedere bis. E se il bambino vuole a tutti i costi fare il bis? Bé… sappiamo che vietarglielo diventa difficile, perciò, anche in questo caso ti consigliamo di usare il trucco della moderazione (piuttosto che il divieto);
  • abituare i bambini all’igiene orale ogni volta che mangiano qualcosa di dolce. E’ sufficiente una gomma allo xilitolo per 10 minuti. Questo collegamento li renderà consapevoli che il dolce porta con se dei problemi di salute.

Detto questo, non dimenticate mai di collegare l’igiene dentale sia ai pasti che all’assunzione dei dolci! Se questo lo insegnate ai vostri bambini già da quando sono piccoli, vedrete che l’azione di spazzolare i denti e prendersene cura diventerà automatica.

Ogni mese, lo studio Adec Bambini organizza dei corsi gratuiti di igiene orale, presso la nostra sede di Milano, in modo da insegnare ai bambini la corretta igiene orale. Si tratta di corsi svolti ogni mese per aiutare i bambini ad adottare il giusto comportamento per evitare problemi di carie e mantenere sani i denti.

Chiamaci al numero verde 800 10 20 20 o allo 02 878 200 per prenotare.

 

Tag: , , , , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Lo Staff di Adec

Powered by Alessio Santo