Pubblicato da

È meglio procedere all’estrazione nei casi di : mancanza di spazio per effettuare le manovre, inutilità ai fini della masticazione (sui due ultimi molari), scarsa struttura dentale residua, gravi impedimenti all’effettuazione di una cura corretta, desiderio del paziente di avere una situazione molto prevedibile nel tempo. Un altro aspetto va citato: la possibilità di risolvere assai più semplicemente e rapidamente il problema grazie all’implantologia, con una prevedibilità di risultati massima e, a volte, con un costo minore.

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da admin

Powered by Alessio Santo